Cutty Sark, il veliero

delle sfide oceaniche

Londra UK  

Scrivici  Scrivici


Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui   Visitare Londra  Cosa vedere a Londra  

Cutty Sark, il veliero delle sfide oceaniche

Cutty Surk a LondraIl Cutty Sark di Londra è un veliero inglese della serie "Clipper". Ormeggiato a Greenwich, è conosciuto per essere stato un veliero veloce, di forte stazza e di indubbia grazia che a partecipato a importanti sfide oceaniche. Lè unione di questi elementi, velocità robustezza e grazia, diede il nome a queste specifiche navi, Clipper, capaci appunto di "tagliare" le onde dei mari. Il Clipper Cutty Sark fu L'ultimo veliero commerciale ad essere stato costruito dai cantieri navali del Regno Unito e L'ultimo capolavoro ingegneristico nel suo genere.

Advertisement

Il clipper venne progettato dall'ingegnere navale Hercules Linton (che ne disegnè anche la Polena della prua), e decorato ad intarsio da Hellyer di Blackwall. Varato nel 1869 in Scozia presso i cantieri navali di Scott & Linton, servì le rotte delle indie orientali e della Cina nel commercio del Tè, costose spezie e prodotti minori dall'estremo oriente. Il veliero prende il nome di Cutty Sark per via della Polena situata nella sua prua, la quale raffigura la giovane strega Nannie semivestita, personaggio simbolico del componimento "la leggenda di Tam" dello scrittore scozzese Robert Burns.

Il commercio del Tè tra le colonie britanniche e la terra madre (in particolare attraverso la East India Company) e tra questa e la Cina, era di giè un business enorme e di successo da secoli. La competizione tra le navi adibite a tale commercio era pertanto forte e giustificata; i cantieri navali erano sempre più numerosi e si svilupparono in crescendo, così che la creazione di un veliero clipper di tale portata si rendeva quindi necessaria. I Clipper, infatti, erano considerati, ai loro tempi, i velieri più veloci dei mari e degli oceani, a tre o più alberi.

Cutty Surk a LondraFino al XIX secolo, il panorama marittimo era invaso da questi bellissimi velieri, tuttavia, con il nuovo sviluppo tecnologico navale con la costruzione di navi motorizzate (i piroscafi), poco dopo arrivò il declino di navi come il Cutty Sark. Il successivo sviluppo commerciale del Canale di Suez, portò al cambiamento permanente del commercio marittimo internazionale. Il Cutty Sark smise di competere nelle rotte marittime dell'Oceano Indiano e divenne una nave scuola; questo non prima di essere stata usata alla fine del suo servizio nel commercio della lana tra Australia e Gran Bretagna ed essere passata di proprietà tra diverse armatori sudafricani, portoghesi e britannici.

Cutty Surk a LondraRitornò inglese solo nel 1954 e da allora la sua graziosa e delicata imponenza viene ammirata nelle "docks" di Greenwich, non lontano dal National Maritime Museum. L'attrazione turistica fu così notevole che il veliero divenne di diritto una nave museo, elencata nel patrimonio culturale e architettonico britannico come un monumento di I grado (Grade I listed monument).

Diverse le curiosità relative alla Cutty Sark:

- durante i viaggi commerciali tra il Regno Unito e L'Australia, nel 1885, il veliero riuscì a confermare la propria velocità e affidabilità riuscendo a compiere il tragitto in soli 82 giorni.

-Divenne Nave Scuola (training vessel) per i cadetti dell'Accademia di Greenhithe dopo essere stata donata alla marina reale HMS di Worcester; nel giugno del 1953 venne quindi donata alla fondazione Cutty Sark Preservation Society che la posizionò dopo una accurata ristrutturazione, in quel di Greenwich, per essere poi inaugurata al pubblico dalla regina Elisabetta nel 1957.

-al suo interno si ammirano, in particolare, la maggiore collezione al mondo di Polene di navi mercantili (molte del XIX secolo), le caratteristiche decorazioni in legno delle prue delle navi. La collezione apparteneva ad un privato, Sydney Cumbers, che ne fece donazione alla fondazione nel 1953. Collezione che per fortuna fu salvata dall'incendio del 2007 che colpì la nave. A causa dell'incendio che distrusse n parte, la sua struttura centrale, oggi il veliero è chiuso al pubblico per la dovuta manutenzione . I costosi lavori procedono con alacrità grazie in particolare alla volontàdella fondazione Cutty Sark Trust.

Vogliamo, in ultimo, consigliarvi interessanti letture su queste regine dei mari orientali

For all the Tea in China di S. Sheppard edizioni London, Arrow,, 1989

Lungo la rotta dei clipper di Francis Chichester  edizioni Milano: Mursia, ed. 2001

Patrick O'Brian  Master and Commander (Romanzo da cui è tratto l' omonimo film di Peter Weir con Russell Crow) Romanzo. Milano, TEA,, 2001

www.cuttysark.org.uk (sito ufficiale della fondazione Cutty Sark il cui indirizzo postale è Cutty Sark Gardens, Greenwich, SE10 9HT.

Direzioni:

Treno & metro: Docklands Light Railway (DLR) da Tower Gateway o Bank (via Canary Wharf , Stratford, Lewisham). Oppure London Bridge e Charing Cross per Greenwich.

In autobus: numero 188

Torna su



Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com

 

Alloggio, camere, appartamenti, alberghi, hotel, ostelli e soggiorni a Londra