Jamie Oliver

 

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Appartamento a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 

Sei qui Informazioni su Londra Personaggi famosi Jamie Oliver

Jamie Oliver

Jamie OliverJamie Oliver è un fenomeno della cucina internazionale, uno dei personaggi televisivi inglesi più famosi e amati in Gran Bretagna e nel mondo. Nessuno prima di lui ?stato in grado di trasformare lo stile di vita alimentare degli inglesi. Sin da quando, bambino, amava circolare nel pub-ristorante di suo padre, ?stato capace di mostrare non solo un precoce talento culinario, ma anche una passione per la creazione di piatti locali, freschi e genuini.

 

Advertisement

Negli ultimi dieci anni, il suo viso simpatico ed i capelli un po' arruffati hanno raccolto migliaia di fan in tutto il regno (e non solo), e cio?sin da quando alla fine degli anni novanta la BBC gli propose i comandi della trasmissione "The Naked Chef". Da allora insieme al mito di Jamie Oliver ?nato anche un concentrato di show televisivi, interviste, libri e riviste, capace di proporre una formula di cibi semplici e senza pretese, alla portata di tutti.

Jamie OliverJamie Oliver nasce il 27 maggio del 1975 a Clavering, un piccolo paese del nord-ovest dell'Essex, a circa 32 km a sud di Cambridge e a poca distanza dall'Aeroporto di Stansted, e sin da ragazzo sviluppa una passione per tutto ci? che ha a che fare con la cucina. In tema di gastronomia, si sa, l'Italia Non è ai stata seconda a nessuno e anche qui ci ha messo lo zampino. Il primo lavoro di Jamie Oliver, subito dopo aver terminato gli studi al Westminster Catering College, ?stato infatti quello di servire il famoso ristorante italiano di Antonio Carluccio a Covent Garden (precisamente in Neal's Yard). Fu qui infatti che ebbe inizio la sua carriera (all'epoca come pasticcere), in un ambiente tutto italiano, per poi proseguire al The River Cafè, in Fulham, come sous chef, poco prima d'essere notato dalla BBC nel 1999. La sua popolarit?con la trasmissione 'The Naked chef' fu tale che Tony Blair, allora Primo Ministro, lo invit?a preparare un pranzo ufficiale a Dowing Street (e l'ospite era nientemeno la controparte italiana). Quale orgoglio per un giovane ragazzo di appena 24 anni.

 

Advertisement

L'impatto della cucina di Jamie Oliver sul pubblico inglese, così come la sua personalit?giovale e semplice, ?stato enorme (e non solo in Inghilterra). Amato da molti e criticato da alcuni, non Jamie Oliver rimane una boccata d'aria fresca nel panorama gastronomico anglosassone. Nessuno prima di lui (neanche lo stesso Antonio Carluccio, che pur è uno degli chef più famosi, ed è un italiano) ha saputo cambiare lo stile di vita e l'approccio all'alimentazione degli inglesi, mettendo a disposizione cibo di qualit?per un pubblico di massa.

Oltre alle sue serie televisive e l'affare pubblicitario di ? 1.2milioni di sterline per diventare il volto annuale dei supermercati Sainsbury's, nel 2005 Jamie Oliver ha venduto circa 2,5 milioni di libri di cucina. La sua busta paga per il 2004, pensate, ? arrivata a circa 5 milioni di sterline. Al tutto si affianca un ristorante di sua titolarit? gestito da ragazzi svantaggiati, di cui lo stesso Oliver è stato tutore ed insegnante. Ci?detto, lo stile di vita, suo e della sua famiglia (moglie e quattro piccole bambine) rimane ancora oggi, dopo tanto successo, uguale a se stesso: semplice e allo stesso tempo sempre molto trendy. Il messaggio è univoco, avvicinarsi il più possibile alle giovani famiglie inglesi.

Jamie OliverL'intento personale del cuoco-ragazzo (come viene affettuosamente chiamato in Inghilterra) ?sempre stato quello di voler mettere il suo status a buon uso. Come parte di uno show televisivo, chiamato Jamie's Kitchen, si ?infatti impegnato nell'aiutare giovani svantaggiati a lavorare nel campo della ristorazione. Il programma è stato un successo ed oltre al ristorante londinese (chiamato Quindici), ne sono stati aperti diversi altri in tutto il mondo, da Amsterdam a Melbourne. Nel 2005 l'impegno sociale continua ad essere alto attraverso l'inaugurazione della serie TV Jamie's School Dinners, dedicata ad un movimento promotore di un'alimentazione più sana nelle mense scolastiche (il Feed Me Better). Come risultato vennero raccolte centinaia di migliaia di firme e grazie ai suoi sforzi il governo mise in atto un piano di spesa per migliorare lo standard dei pasti scolastici, fornire una adeguata formazione ai cuochi delle mense e di attrezzature necessarie le scuole.

Dopo aver ribaltato il settore delle mense scolastiche, Jamie Oliver ha rivolto le sue attenzioni al settore avicolo e per la precisione alla condizione dei polli allevati in batteria. Durante la serie Jamie's Fowl Dinners e aver iniziato una campagna di pubblica denuncia, diversi supermercati hanno segnalato un massiccio incremento delle vendite di polli biologici e ruspanti. Le sue trasmissione sono state, tutte, sempre molto seguite dal pubblico inglese, e ultimamente anche americano: ?Jamie's Great Italian Escape? (girata completamente in Italia), ?Return to School Dinners?, ?Jamie's Chef?, ?Jamie at Home?, ?Jamie's Ministry of Food? e ultimamente ?Jamie Does.... and Food Revolution? (per la ABC). La sua popolarit?sta diventando sempre più internazionale.

Molto prima della trasmissione televisiva della BBC che lanciè la sua carriera, e nella quale si esibiva nella preparazione di mille ricette 'italian style-new cuisine', Jamie conobbe la sua attuale moglie, l'allora modella Juliette (Jules) Norton. I due si incontrarono nel 1993 mentre erano entrambi studenti al liceo, la Newport Free Grammar school, e si sposarono nel 2002 a pochi metri dalla casa dei suoi genitori. Dall'unione sono nate quattro figlie, la più grande nel 2002, l'ultima nel 2010, che portano tutte dei nomi alquanto curiosi (come ?di moda tra le giovani coppie inglesi): Poppy Honey Rosie, Daisy Boo Pamela, Petal Blossom Rainbow, Buddy Bear Maurice.

Recentemente, Jamie avuto l'onore di organizzare per la terza volta un altro pranzo al numero 10 di Downing Street, questa volta per i leader mondiali riuniti in anticipo ai colloqui del G20. Lui e un gruppo di laureati e un apprendista del suo ristorante Quindici di Londra, hanno servito un tipico men?della cucina britannica.

Nel 2003 Jamie Oliver venne insignito della onorificenza MBE (Eccellentissimo Ordine dell'Impero Britannico) per il suo contributo al settore; nel 2008 ?stato insignito del premio RSPCA (Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals) per il contributo significativo alla consapevolezza del settore avicolo. Ambi i premi si accompagnano ad altri numerosi riconoscimenti.



Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com