Joseph Rudyard Kipling

 

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Appartamenti a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 

Sei qui Informazioni su Londra Personaggi famosi Joseph Rudyard Kipling

Joseph Rudyard Kipling 

Joseph Rudyard Kipling ?stato uno dei massimi scrittori del XIX secolo, un autore capace di influenzare il carattere della maggior parte dei ragazzi di tutto il mondo. Un talento premiato con il Premio Nobel, motivato dal ?...potere di osservazione e originalit?di immaginazione ...?, per la non comune sensibilit?intellettuale che lo ha caratterizzato in ben oltre 50 anni di carriera.

Il carattere personale e professionale di Kipling ?stato fortemente influenzato dalle esperienze vissute nell'infanzia. Nasce infatti in India, a Bombay (l'attuale Mumbay) nel 1865 da genitori inglesi. Il padre era esperto d'arte e insegnante d'architettura, mentre la madre apparteneva all'alta borghesia coloniale inglese. Lasciata l'India per l'Inghilterra all'et?di sei anni, porter?per sempre con se i ricordi di quelle terre lontane, che ebbe tuttavia modo di rivedere da adulto.

I ricordi indiani gli terranno compagnia anche nella grigia Inghilterra. I genitori rimasti in India, affidarono il piccolo Joseph a diversi tutori scolastici, proseguendo così la tradizione famigliare iniziata in India con le badanti indigene. Sono le storie raccontate dalle governanti indiane, le Ayah o le Meeta, che accompagneranno lo scrittore per tutta la vita, permettendogli di creare le novelle per le quali ?conosciuto.

Advertisement

In Inghilterra, Kipling e la sorella minore furono ospitati dalla famiglia del Capitano Holloway per sei anni, ricordati dallo stesso autore come anni terribili. Gli unici momenti di felicit?erano le visite di Natale che i due bambini usavano fare alla zia Georgie a Fulham. La rigida educazione scolastica dell'Ottocento inglese e l'assenza di affetto materno provati dai due bambini, vengono spesso riproposti in tutta la narrativa di Kipling, dove traspare la continua rievocazione a temi come quelli di bambini abbandonati al mondo della natura.

Terminati gli studi presso il College militare di Westward Ho! (il punto esclamativo ?parte del nome), all'et?di 17 anni Kipling ritorna in India, dove grazie al padre, trova lavoro presso un giornale locale a Lahore (oggi in Pakistan), la Civil & Military Gazette. Vi rimarr?per circa sette anni, durante i quali perfeziona la sua passione e le qualit?di scrittura e narrativa letteraria. Nel 1886 pubblicè la prima collezione di versi, Departmental Ditties, contributo giornalistico ad una serie di brevi racconti voluti dagli stessi editori della redazione.

Il ritorno in India si dimostr?particolarmente felice. Non solo Lahore, ma anche Bombay e Shimla (la nota stazione turistica invernale dell'India) vengono spesso menzionate nei suoi racconti, luoghi chiave di esperienze giovanili. Trasferitosi nuovamente in Inghilterra, decise di dedicare più tempo alla carriera di scrittore. Fu un trasferimento piuttosto intenso, fatto di viaggi molto interessanti, che lo portarono a conoscere diversi Paesi come il Burma, Singapore, Hong Kong, il Giappone, gli Stati Uniti e il Canada. Fu in America che il giovane autore conobbe Mark Twain, un incontro di grande influenza per la sua carriera.

Advertisement

Vengono pubblicate opere come Tre soldati (1888), The Phantom 'Rickshaw and Other Eerie Tales (1888), In Black and White (1888) e Under the Deodars (1889), insieme alle nuove Many Inventions (1893) e The Day's Work (1898). A Londra trova dimora in quel di Charing Cross, nella piccola e graziosa Villiers Street, nello Strand. Furono gli anni della novella The Light That Failed (La luce che si spense, 1891). Dopo un altro lungo viaggio che lo portò a visitare il Sud Africa, la Nuova Zelanda, l'Australia e nuovamente l'India, incontr?a Londra l'editore americano Wolcott Balestier; giàautore acclamato e apprezzato, ne spos?nel 1892 la giovane sorella Caroline, con la quale andr?a vivere in America fino al 1896.

Nel 1992, nel Vermount americano, nacque la prima figlia, Josephine Kipling; nello stesso periodo iniziarono le prime bozze di uno dei suoi più grandi racconti, il Libro della Giungla (1894) capolavoro della letteratura infantile. Seguirono i romanzi Capitani Coraggiosi (1897), Sette Mari (1896) e altre novelle come Stalky & C. (1899). . Nel 1896 nasce la seconda figlia, Elsie.

A seguito di una serie di contrasti con la famiglia della moglie, che ne minarono seriamente la vita privata e professionale, Kipling si trasfer?nuovamente in Inghilterra (dopo una breve parentesi in Sud Africa), nel Devon. Qui si fecce conoscere per un'altra sua grande passione, le automobili che si accompagnava ad una sempre più prolifera produzione letteraria. Quest'ultima incominciava ad assumere caratteri più politicizzati e imperialistici, non senza le dovute controversie. Nel 1901 viene pubblicato un altro dei suoi maggiori romanzi, Kim, sempre ambientato nell'India coloniale, tre anni dopo l'improvvisa scomparsa della figlia maggiore, Josephine. Nell'opera vengono proposti i principali temi della letteratura di Kipling: i valori religiosi e la forza delle antiche civilt? in continuo contrasto con il razionalismo europeo.

Nel 1907 all'et?di 42 anni, gli viene conferito il Premio Nobel, che non fece altro che stimolare maggiormente la produzione letteraria. Diversi anni dopo, durante la prima guerra mondiale, muore l'unico figlio maschio, del quale scriver??..se ci saranno domande del perché si muore, dite loro, perché i nostri padri hanno mentito?. Kipling mor?el 1936, a causa di un'ulcera duodenale, continuò a scrivere fino alla fine; le sue spoglia sono custodite nell'Abbazia di Westminster, nel celebre Poets' Corner. Nel 1995 una statistica sponsorizzata dalla BBC ha votato il poema If come favorito dal popolo inglese.



Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com