La Parigi del Codice Da Vinci

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 

sei qui    Informazioni su Londra  ► Parigi   Storia di Parigi 

I Luoghi del Codice da Vinci

Il Codice Da Vinci comincia così: Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande Galleria, il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l'allarme e le grate di ferro all'entrata della sala immediatamente scendono, chiudendo fuori il suo inseguitore. L'assassino, rabbioso, non ha ottenuto quello che voleva. A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e, disteso sul pavimento, si dispone come l'Uomo di Vitruvio, il celeberrimo disegno di Leonardo da Vinci. La scena che si presenta agli occhi dei primi soccorritori è agghiacciante: il vecchio disteso sul marmo è riuscito, prima di morire, a scrivere alcuni numeri, poche parole e soltanto un nome: Robert Langdon.

Lo straordinario successo mondiale del bestseller di Dan Brown venduto in milioni di copie, ha scatenato la moda dei tour alla ricerca dei luoghi citati nel romanzo. Moda cominciata dagli americani e seguita poco dopo dagli europei, compresi noi italiani.

Schiere di visitatori invadono Saint Sulpice, il Louvre e tutti gli altri luoghi citati dal romanza. A San Sulpice hanno appeso un cartello per dire chiaro e tondo che «contrariamente alle fantasiose teorie di un recente bestseller», la chiesa non c'entra niente con un tempio pagano. Anche al Louvre i guardiani cominciano a dare segni di impazienza quando i turisti più che a vedere le opere d'arte sembrano interessati a individuare sul parquet il punto esatto del delitto. Nell'estate dell'uscita del bestseller mondiale «Il Codice Da Vinci» di Dan Brown ha portato a Parigi un'ondata di lettori stregati dal romanzo in cerca dei luoghi in cui si svolgono i momenti principali dell'azione. Negli Stati Uniti il libro è stato pubblicato nel 2003, quindi i primi ad arrivare in massa con il dito fra le pagine del libro sono stati per la maggior parte americani. Ma con la pubblicazione delle traduzioni internazionali sono arrivati un po' da ogni parte del mondo. Nel 2005 uscita la trasposizione cinematografica della storia, che ha portato una nuova ondata di visitatori.


Il «tour Da Vinci» parte dall'Hotel Ritz dove alloggia il protagonista e subito passa al Louvre, la scena del crimine. Da lì passate al quartiere di Saint-Germain-des-Prés dove si trova la chiesa di Saint Sulpice. Gli Champs Elisées sono la scena di una rocambolesca fuga a bordo di una Smart. Passate poi al parco del Bois de Boulogne e alla bella stazione ottocentesca di Gare Saint Lazare. Una parte della storia si svolge poco fuori Parigi, a Chateau Villette ma, a meno che non siate disposti a sborsare 6500 euro al giorno per un affitto minimo di una settimana, lì non potete entrare.

Vedi anche:

Come arrivare a Parigi

Storia di Parigi

Mappa di Parigi

Mappa della metropolitana di Parigi

Film su Parigi

La Parigi del Codice Da Vinci

23 Italiani illustri a Parigi

Ritorna a Informazioni su Londra

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com