Shoreditch

Londra UK  

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui   Visitare Londra  Cosa vedere a Londra Quartieri di Londra

Shoreditch

ShoreditchProvate a vivere il ritmo dei londinesi, la loro quotidiana corsa contro il tempo e allo stesso tempo l'inesauribile voglia di godersi la vita, scoprirete che le loro ultime tendenze si concentrano a di Shoreditch. In questo piccolo quartiere dell'immediato East End, oggi spesso associato a quel di Hoxton e di Hackney, al confine con la pullulante Old Street, Brick Lane e Liverpool Street, troviamo le chiavi di accesso per scoprire la Londra del futuro.

Il futuro di Shoreditch ?legato al suo passato, ma soprattutto al suo presente. Dal passato raccoglie l'eredit?culturale del mondo dell'intrattenimento: fu qui infatti che, nei pressi di Hollywell Street, venne costruito il primo teatro in stile elisabettiano di tutta Londra, il suo nome era The Theatre.

Advertisement

Le origini di questo quartiere, oggi appartenente al distretto comunale di Hackney, si perdono nel tempo. I suoi attuali confini nascono al di L'delle mura cittadine dell'originaria City of London e si sviluppano in quella che verr?successivamente conosciuta come la Shoreditch Parish, l'area parrocchiale della chiesa di St Leonard (chiamata più comunemente chiesa di Shoreditch). Non sono pochi coloro che collegano il nome Shoreditch ad uno dei personaggi più celebri della Londra del Cinquecento, l'amante di Edoardo IV, Jane Shore; tuttavia pare che si tratti solo di una leggenda, nonostante il personaggio sia veramente esistito. Secoli prima l'area era giàconosciuta per ospitare le suore agostiniane, che vi rimasero fino al periodo della dissoluzione dei monasteri, voluta da Enrico VIII.

Nel XVI secolo, come sopra accennato, Shoreditch si fece conoscere per la sua capacità di attirare un pubblico sempre più numeroso; lo stesso Shakespeare vi rappresent?diverse sue opere, tra cui Romeo e Giulietta ed Enrico V. Le nuove sale teatro costruite a Londra, il The Theatre e poco dopo, il Curtain Theatre, raccoglievano un incredibile massa di spettatori. Furono successivamente sostituiti dal celebre Globe Theatre di Southbank.

Nel periodo vittoriano, le esuberanti music hall contribuirono in qualche modo a creare una fama poco piacevole per il quartiere. Il divertimento era il tratto principale, si ricordano note sale come il National Standard Theatre, la London Music Hall, la Royal Cambridge Music Hall, oggi non più esistenti. Lo sviluppo nell'industria dell'intrattenimento fu tale che giàin questo periodo Shoreditch vantava una seria rivalit?con lo stesso West End di Londra.

Diversi secoli prima l'area si fece anche conoscere per le forti migrazioni delle popolazioni protestanti ugonotte, che si insediarono a Spitalfield, dando vita all'industria tessile del luogo. Con l'intensificarsi del flusso mercantile, tra mercanti in cerca di piacere e i pochi controlli dell'autorità preposta, arrivarono anche prostituzione, criminalitàe povertà Successivamente, durante la seconda guerra mondiale, il danno causato dal grande bombardamento di Londra (il cosiddetto The Blitz) fu così ingente , che Shoreditch venne quasi completamente abbandonata.

Nonostante i difficili avvenimenti vissuti, il piccolo quartiere veniva sempre ben ricordata dalla comunità artistica londinese, sempre alla ricerca di nuove strutture super economiche. Gli affitti del centro della capitale divenivano sempre più proibitivi e Shoreditch si prestava al caso. Fu così che lentamente iniziè una seconda giovinezza per tutta l'area.

Gli anni '90 di Shoreditch diedero vita ad un importante fenomeno artistico, quello della Young British Artists (YBAs). Nomi come Tracey Emin e Damien Hirst, trovarono la propria maggiore espressione nella famosa White Cube Gallery o nella Joshua Compston's Gallery (la Factual Nonsense di Charlotte Road).

Il presente di questa viva parte di Londra ?incentrato in un quartiere boh?ien e trendy, tra i più ricercati della capitale. Diverse le attrazioni culturali presenti: il Geffrye Museum, che espone arti figurative, in una panoramica storica dell'ambiente domestico inglese, dal 1600 ad oggi (lo trovate sulla Kingsland Road, oltretutto una delle vie più antiche di Londra). Degli antichi teatri di Shoreditch, si sono perse nel tempo le tracce, anche se nuovi recenti scavi archeologici della zona pare abbiano riportato alla luce interessanti notizie.

La maggiore attrazione ci arriva oggi dalle gallerie d'arte di Shoreditch e dalla vivace vita notturna. Le prime sono numerose e all'avanguardia. Tra le più conosciute si citano la celebre White Cube Gallery (48 Hoxton Square), l'avamposto della BYAs e sempre circondata da paparazzi in attesa di qualche scoop; la Counter Gallery (44A Charlotte Road) che ancora oggi, conserva la tradizione di promuovere le giovani leve artistiche; la Hales Gallery sempre più all'avanguardia nel panorama dell'architettura internazionale; la Flowers East una delle più ambite dai collezionisti di tutto il mondo.

Le esplorazioni diurne non possono finire senza una visita agli ultra famosi vicini mercatini: Spitalfield, Brick Lane, Columbia Road, Petticoat Lane, li trovate tutti qui a due passi.

La vita notturna di Shoreditch ?ovviamente molto ricca di locali, ristoranti e bar: si passa dalla cucina spagnola e portoghese di 'Eyre Bothers' sulla Leonard Street a quella francese di 'Les Trois Gar?ns' della Club Row (definito semplicemente fantastico, sia nella cucina che negli arredi). Completano il panorama dei ristoranti a Shoreditch, i vari italiani (Fifteen, sulla Westland Place), asiatici (Great Eastern Dining Room, sulla omonima via, ai numeri 54-56) e altri.

Oltre ai vari locali notturni, primo tra tutti il On the Rock sulla Kingsland Road (il ritrovo più anticonformista della capitale), l'intrattenimento ?assicurato anche dal Comedy Caf?di Shoreditch (Rivington Street), una star nel mondo del Cabaret inglese. Seguono altri celebri club come il Cargo (Kingsland Viaduct, sempre sulla Rivington Street), una sorta di ristorante, pub, club e sala concerti (come le ultime tendenze richiedono), Herbal (Kingsland Road) e tanti altri.

I pub di Shoreditch sono effettivamente tanti: Loungelover (Whitby Street), Home (Leonard Street), Florist (Globe Road), Mother Bar (Old Street), Smerch (Ravey Street)...sono veramente troppi per poterli elencare tutti. I preferiti rimangono i vari gastropub, ne trovate uno nuovo ogni giorno che passa, lasciamo a voi il piacere di scoprirli.

Da questa breve panoramica si capisce come il futuro di Shoreditch prometta qualcosa di esaltante. La costruzione della nuova stazione della metropolitana ? forse l'esempio più significativo, testimone di come l'area sia diventata di sicuro richiamo anche per le amministrazioni politiche ed imprenditoriali. Le Olimpiadi di Londra del 2012 hanno fatto di Shoreditch un luogo ancora più all'avanguardia.

Torna su


Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com