Winnie the Pooh

 

 

Londra UK  

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Appartamenti a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui Informazioni su Londra Personaggi famosi Winnie the Pooh

Winnie the Pooh (nato a Londra!)

Winnie the PoohNon sarè un personaggio reale, ma per i bambini di mezzo mondo (e anche per tanti adulti sognatori) Winnie the Pooh, esiste e lo si vorrebbe vicino a noi, almeno per un po'. Di sicuro c'?he Winnie ?di Londra, così come il suo pap?e l'orsetto che lo ha ispirato. L'abbiamo inserito quindi tra i personaggi di questa città anche se la popolarit?di Winnie ?ormai universale.

Winnie the Pooh e i suoi simpatici amici sono nati nei primi anni venti del ?900 londinese dall'abile mano creativa di Alan Alexander Milne (A.A. Milne), un drammaturgo originario di Hampstead, (il noto quartiere a nord di Londra), che ?divenuto celebre sopratutto come scrittore di libri per bambini.

La storia di Pooh ebbe inizio nel 1921 quando il figlio piccolo dello scrittore, Christopher Robin, al suo primo compleanno ricevette in regalo un orsetto di pezza che venne chiamato Edward. Negli anni successivi, la collezione di giocattoli del bambino si estese ad includere altri pupazzi: un asinello, un piccolo canguro, un maialino, e un tigrotto. All'et?di 4 anni Christopher venne portato dal padre in gita allo Zoo di Londra dove si divertè un monte a osservare un orsetto (vero) di nome Winnipeg, dal nome della regione canadese dal quale proveniva, che era diventato in breve tempo il beniamino dei bambini che visitavano lo zoo e che lo chiamavano con il diminutivo di Winnie. Anche Christopher  si affezion? tantissimo all'orsetto e chiedeva al padre di raccontargli una storia prima di dormire che avesse come protagonista Winnie. Questi racconti della buona notte portarono pap?Milne a creare le storie e i libri di Winnie the Poo.

Advertisement

Milne pubblicè il personaggio di questo simpatico orsetto per la prima volta in una serie di articoli nella sezione natalizia dell'Evening News, un quotidiano pubblicato a Londra tra il 1881 e il 1980 (anno in cui venne acquistato dal rivale storico Evening Standard). Nel 1926, la storia venne pubblicata dalla Methuen, con il libro per ragazzi intitolato ?Winnie the Pooh?, seguito nel 1928 dal libro ?The House at the Pooh Corner? e da altri piccoli libri le cui illustrazioni grafiche furono create da E. H. Shepard, celebre artista e illustratore di St. John's Wood (zona al nord di Londra). Secondo quanto dichiarato dallo stesso Shepard, il modello a cui si ispir?per disegnare Pooh, non fu dell'orsetto di pezza del figlio di Milne o dell'orsetto dello Zoo di Londra, bensì di quello posseduto da suo figlio e chiamato Growler.

Winnie the Pooh  vive nel bosco dei cento acri insieme ai suoi amici: Tigro (la tigre a cui piace saltellare), Tappo (il coniglio brontolone), Pimpi (il timido ma saggio e coraggioso maialino rosa e migliore amico di Pooh), Ih-Oh (l'asinello triste e fatalista), Ro (il vivace piccolo cangurino), Cangu (la mamma di Ro che si prende cura di tutti), Uffa (il saggio e loquace gufo del bosco) e Christopher Robin (il bambino amico di Pooh che prende il nome dal figlio dello scrittore). Il bosco dei 100 acri è un luogo reale in quanto si basa sulla Foresta di Ashdown nell'East Sussex (per informazioni sulla foresta visitate http://www.ashdownforest.org).

Negli anni trenta i diritti d'autore e la completa commercializzazione di Winnie the Pooh vennero acquistati da Stephen Slesinger. Negli negli anni sessanta, la moglie di Slesinger, Shirley (che per oltre 30 anni contribu?al continuo sviluppo delle storie di Pooh e dei suoi amici) cedette i diritti d'autore alla Walt Disney alla quale si deve la fama internazionale delle avventure del piccolo orsetto.


Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com